Rss


Verso il piano triennale del turismo
Piattaforma di progettazione partecipata

19 - gennaio - 2012

Statistiche internazionali sull’accoglienza

Scritto da lucianoardoino | Cittadini - Genova

Statistiche internazionali (veritiere) definiscono che il 51% dei complaints derivi dal viaggio e dall’accoglienza del cliente.
In poche parole a mò di Bignami: “Se il cliente è arrivato a destinazione nei vari porti, aeroporti, stazioni ferroviarie, alberghi eccetera eccetera, nel modo più consono e professionale, ed è accolto nel modo dovuto … ecco che gli eventuali susseguenti complaints diminuiranno in maniera esagerata.
Ora, se calcoliamo le strade, le ferrovie, gli aeroporti e bla bla bla che hanno come destinazione la Liguria e lo stato in cui li trovano i clienti … e se poi ci mettiamo la nostra “grande” particolare qualità (?) nel proporci al cliente, (torta di riso che è finita), forse bisognerebbe cominciare a rivedere molte di quelle cosette in cui non eccelliamo dal tempo che fu.
Certo sono cose trite e ritrite, ma un semplicissimo esempio: “Quanti alberghi in Liguria dispongono di camere per il personale stagionale (i migliori) da ricercare nelle altre regioni presso le migliori scuole alberghiere della penisola?”.
O forse qui dobbiamo accontentarci di quelli che qui ci vivono e che magari non sono i meglio?
Beh, nel caso fosse o avvenisse, si potrebbe creare una certa concorrenza (che non fa mai male), e chissà, probabilmente i “nostri” potrebbero imparare meglio il come si fa.


Commenta

I campi con (*) sono obbligatori.