Rss


Verso il piano triennale del turismo
Piattaforma di progettazione partecipata

27 - febbraio - 2012

Un aggiornamento sulle Cinque Terre

Scritto da Angelo Berlangieri | Redazione -

Buongiorno a tutti e grazie per l’interesse e per l’attiva partecipazione, attraverso i vostri contributi. Torno all’argomento delle Cinque Terre già sollevato in questi altri post:

 Emergenza Cinque Terre

Le cinque terre e il turismo dopo l’alluvione

 

 Subito dopo l’alluvione e sino ad oggi si è lavorato per l’intera zona dello Spezzino, dal punto di vista del turismo, su due fronti:

1. il ripristino della rete sentieristica della zona delle Cinque Terre ed ambito Levanto-Moneglia, censendo i sentieri interessati, facendo una ricognizione degli eventuali danni, dei costi di ripristino e dell’individuazione e progettazione degli interventi necessari per riattivare i percorsi.

Ad oggi, siamo in grado di fornirvi una situazione aggiornata, disponibile oltre che sul sito del Parco delle Cinque Terre, anche sulla homepage del portale regionale mediante la news ‘La rinascita del levante ligure’

2. la comunicazione della progressiva rinascita e fruibilità delle Cinque Terre. Ovviamente, per non dare notizie imprecise, l’intensificazione dell’attività di comunicazione è in progressiva crescita, a mano a mano che i lavori di ripristino proseguono e ci rassicurano nel comunicare, oggi, che per Pasqua le Cinque Terre saranno in grado di accogliere i turisti.

Le azioni, intraprese in collaborazione con la Provincia di La Spezia ed i locali STL, sono state e sono:

- incontro il 10.11.2011, a Milano con i media italiani di testate giornalistiche, riviste ed emittenti televisive locali per comunicare la situazione e la sua progressiva ripresa;

- invio di comunicati stampa, nei mesi successivi, ai principali media delle aree di lingua tedesca, del Benelux e della Gran Bretagna;

- collaborazione con le sedi estere ENIT per inviare comunicazione sulla situazione ai media ed operatori del trade, come, ad esempio, le uscite sul quotidiano canadese ‘Toronto Star’ e su National Geographic Travel di cui ai link allegati

 http://www.thestar.com/travel/europe/article/1117197–italy-s-gorgeous-cinque-terre-recovers-after-flash-floods

http://travel.nationalgeographic.com/travel/top-10/walking-tours/#

http://travel.nationalgeographic.com/travel/coastal-destinations-rated/italy-essay/

http://travel.nationalgeographic.com/travel/parks/cinque-terre-italy/

 - programma nei prossimi mesi primaverili di educational presso le Cinque Terre,,la Valdi Vara e,la Valdi Magra, con i giornalisti dei principali media di Francia, Inghilterra, Germania, Svizzera ed Austria, Paesi Scandinavi, Stati Uniti, Canada ed Oceania, accompagnati da una campagna pubblicitaria sulle relative testate, il tutto propedeutico all’uscita di specifici redazionali sulla situazione dello spezzino.

 A questo punto, ringraziandovi ancora per i suggerimenti e lo spirito di collaborazione vi saremo davvero grati se attraverso i vostri contatti, diffondeste la notizia pubblicata sull’homepage del Portale e riguardante la rinascita del Levante ligure e la situazione della sua rete sentieristica.

 Cordialmente,

 Angelo Berlangieri


5 commenti

  1. Riccardo Revello - -

    Scritto il 27 febbraio 2012 - 14:12

    Gentilissimo Assessore,

    Le segnalo che l’emittente locale Telecity 7 Gold ha dato significativo rilievo al turismo del Levante ligure con due interviste realizzate nel corso della Bit di Milano. Una proprio a Lei ed andata in onda il venerdì sera stesso della fiera (non ho visto quel giorno altri servizi su TV locali o nazionali).
    Un altro servizio-intervista al presidente della Provincia di La Spezia l’ho visto in onda oggi lunedì 27 febbraio.
    Con l’occasione pongo all’attenzione sua e del blog tutto l’importanza della promozione turistica per immagini. Riflettiamo sulla miriade di trasmissioni turistiche (“Turisti per caso”, “Alle falde del Kilimangiaro”, “Geo&geo”) in cui vengono pubblicizzate mete di tutto il mondo.
    Perché non prevedere la promozione per immagini sia nel sito della Regione, sia sui mezzi televisivi anche locali non tanto di Liguria, quanto delle altre regioni italiane?
    Chi ha idee per realizzare tutto questo a basso costo?
    Cosa ne pensa lei Assessore?

    Grazie e buon lavoro

    Riccardo

  2. luciano ardoino - -

    Scritto il 27 febbraio 2012 - 16:04

    OK!

  3. luciano morelli - -

    Scritto il 28 febbraio 2012 - 14:25

    >>>>Lei… Sig. Riccardo… ha perfettamente ragione.
    Per fare il tutto bastano pochi volontari… o studenti retribuiti con “borsa di studio” a costo quasi ZERO !!!
    La “promozione per immagini” è l’intento dei nostri portali ( http://www.leperledellaliguria.ithttp://www.legemmedelpiemonte.it ).
    Ormai sono visitati da 6 continenti su 6.
    Lo scorso anno, per l’edizione russa di marzo, il National Geographic Traveler, ci ha chiesto autorizzazione a “prelevare” 20 antichi borghi liguri per poterli pubblicare: la soddisfazione di entrambi(loro e noi) è stata totale.
    Tra l’altro, uno di loro conosceva BALESTRINO (il paese fantasma)… a noi sconosciuto, ma di una bellezza assurda. Siamo andati e abbiamo pubblicato sul sito.
    Abbiamo avuto riscontro che il turismo proveniente dalla Russia ha avuto un interessante aumento.
    Serve a poco/niente pubblicizzare locali/alberghi/ristoranti etc… il turista VUOL VEDERE DOVE VA’ … poi quello che farà sarà una naturale conseguenza… ma più che altro SPENDE e fa’ girare l’economia locale.
    L’assessore Angelo Berlangeri, di questo ne è già al corrente… ma non vedo alcun interesse a svilupparlo.
    E pensare che anche la mia offerta è a COSTO ZERO !!!
    Peccato!!!
    Buon proseguimento di giornata
    luciano morelli

  4. Angelo Berlangieri - -

    Scritto il 29 febbraio 2012 - 12:30

    Gentile Dottor Revello,
    La ringrazio per la risposta e le segnalazioni. Tra gli strumenti utilizzati per promuovere il brand Liguria ed i suoi valori abbiamo utilizzato sistemi di video promozione, come ad esempio i diversi video inseriti nella homepage del nostro portale turismo (http://www.turismoinliguria.it), nelle aree video/photogallery e clip di ‘Velisti per caso’.
    Campagne di promozione sulle reti televisive locali delle aree di prossimità sono state effettuate negli anni scorsi, così come campagne di spot promozionali sulle principali reti televisive nazionali.
    Grazie ancora e attendiamo altri contributi!!

    Angelo Berlangieri

  5. Parco Cinque Terre - -

    Scritto il 7 marzo 2012 - 13:21

    Per verificare la situazione aggiornata della rete sentieristica del Parco Cinque Terre http://www.parconazionale5terre.it/sentieri-e-trekking.asp?id_lingue=1

    Tenete presente che a breve sarà lanciata la nuova versione del portale, dove abbiamo dedicato una particolare cura alla parte dedicata alla rete sentieristica.

Commenta

I campi con (*) sono obbligatori.