Rss


Verso il piano triennale del turismo
Piattaforma di progettazione partecipata

22 - giugno - 2012

Cartelli indicativi pubblicitari

Scritto da Antonietta Ketty | Operatori turismo - Imperia

La prima volta che mi si è accesa la lampadina è stato quando un ospite straniero mi ha chiesto il perchè non c’erano indicazioni per trovare la mia casa?.
Adesso potrei rispondergli: la burocrazia è lunga e contorta, troppe complicazioni sembra che non si voglia far sapere che abbiamo strutture ricettive e si fa girare il turista a vuoto stressandolo e facendolo fuggire.
Per farla breve a Ospedaletti tramite l’associazione, entrando in paese dalla parte dell’autostrada si trovano indicazioni di tutte le strutture ricettive e cosi che si vive anche oggi.
Visto l’interessante iniziativa propongo di ampliare l’idea di poter inserire foto che possano testimoniare idee cosi che sia tutto più chiaro.


Un commento

  1. roberto costa - -

    Scritto il 11 luglio 2012 - 18:54

    Persino per un Ente pubblico come un Parco regionale è difficile posizionare cartelli di informazione turistica: le Autostrade, differentemente dagli altri Paesi europei, rifiutano di segnalare la presenza dei parchi regionali in prossimità dei caselli, l’ANAS pretenderebbe che si pagasse addirittura l’affitto e mille problemi sorgono anche con le Province, con il risultato che gran parte delle attrattive del territorio è quasi impossibile farle conoscere a chi transita lungo le strade della nostra Regione

Commenta

I campi con (*) sono obbligatori.