Rss


Verso il piano triennale del turismo
Piattaforma di progettazione partecipata

7 - novembre - 2012

Sposarsi in Liguria: il matrimonio civile

Scritto da piola | Cittadini - Genova

Sono una cittadina. Ho letto su questo sito molti spunti interessanti che mi colpiscono molto. Non sono in grado di dare una risposta strutturata, ma ho una proposta. Penso che la Liguria (tutta intera, riviera ed entroterra) possa rispondere in modo splendido ad una richiesta del mercato: fornire posti stupendi in cui celebrare il matrimonio civile (ufficiale). Intendo sedi comunali, dove celebra il rito il Sindaco o il suo delegato. Questa è stata una mia personale esigenza: trovare in Liguria, la mia terra, un posto speciale in cui celebrare il nostro matrimonio. E’ stato un sogno realizzato, fra lo stupore e l’ammirazione degli inviati (arrivati anche da Piemonte , Toscana, Lombardia).
A mio parere é difficile documentarsi in internet, non tutti i Comuni sono dotati di un’adeguato strumento web per mettere in risalto la propria proposta di luoghi dove celebrare il matrimonio.
Manca una banca dati chiara, gratuita, di facile consultazione.
L’obiettivo è fornire un motivo al turista: l’occasione unica del matrimonio in posti unici al mondo. Un primo passo potrebbe essere strutturare l’offerta: l’Agenzia Regionale per la Promozione Turistica potrebbe raccogliere tutte le singole proposte delle sedi comunali, ordinarle e proporle sotto l’egida del “marchio” regionale? Si potrebbe creare un canale tematico su turismoinliguria.it?
Le conclusioni di tipo economico le lascio agli esperti (quanti sono gli stranieri che arriverebbero? e gli Italiani? quante notti si fermerebbero gli ospiti?), ma da profana credo che la Liguria potrebbe trarre solo vantaggi da questa opportunità in via di espansione.
Cordialità e Buon Lavoro a tutti


Un commento

  1. Angelo Berlangieri - -

    Scritto il 13 novembre 2012 - 16:17

    La ringrazio per il contributo e per il suggerimento che ritengo pienamente condivisibile: sono quindi lieto di informarLa che sarà nostra cura attivarci per dare seguito a quanto da Lei proposto.
    Cordialmente,

    Angelo Berlangieri

Commenta

I campi con (*) sono obbligatori.